Stefano Mainardi CEO SparkFabrik

I miei feed con SimplePie

Sulla scia di quello che ha fatto Federico nel suo blog, mi sto apprestando ad aggregare in questo spazio tutti i contenuti che ho sparsi nella rete senza la necessità di appoggiarmi ad aggregatori generici esterni. Visto che le mie attività in rete partono da qui, ed andare ad utilizzare un ennesimo servizio sarebbe frammentare nuovamente la mia identità digitale.

La necessità è nata dalla voglia di condividere con i lettori i feed che ritengo interessanti dal mio Google Reader, cercando di trovare una soluzione che tecnicamente e graficamente si armonizzase con questo blog, ed i miei gusti.

Allora ho pensato di usare SimplePie, una serie di classi in Php create esclusivamente per fare Syndication dei contenuti, davvero facilissime e velocissime da usare. C’è anche un plugin per WordPress, con il quale possiamo **controllare l’output dei contenuti **in un pannello ad-hoc della nostra dashboard.

Per ora ho creato la pagina “Feeds” dove ci sono gli ultimi 20 feed che ho messo in condivisione, molto spesso dal lettore del mio Touch in mobilità. L’idea originale era quella di usare la Sidebar, poi ho pensato che aggiungere orpelli in quello spazio non sarebbe servito a nulla se non a creare ulteriore confusione. C’è anche un feed da sottoscrivere.

Vi segnalo anche l’ottima implementazione di Sotèr nel suo blog, dove vengono mostrati prima del footer un riassunto degli ultimi post condivisi.

Ora, il primo passo l’ho fatto, vediamo come evolverà  la struttura di questo blog. (tempo permettendo)

comments powered by Disqus